Ennio Fantastichini, talento immenso senza mai avere il ruolo centrale che meritava. Diceva: “Io la resistenza la faccio a teatro”

Quell’approccio schietto e sincero, quella missione d’attore che attraversava ogni palco. E' stato uno di quegli attori del cinema italiano che ha mostrato una grande classe senza aver mai avuto un vero ruolo da protagonista. Quella volta in cui se ne andò di casa perché il padre rivolse insulti sessisti a Paolini appena morto
L'articolo Ennio Fantastichini, talento immenso senza mai avere il ruolo centrale che meritava. Diceva: “Io la resistenza la faccio a teatro” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Per saperne di più: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/12...