Ryder Cup: doveva rilanciare il golf italiano (con soldi pubblici), lo sta facendo fallire. Costi esplosi e conti in rosso

Per il secondo anno di seguito la Federazione guidata da Franco Chimenti chiude il proprio bilancio in pesante passivo: colpa del progetto megalomane pensato (e pesantemente sostenuto dal governo Renzi) per farsi assegnare la competizione e che ora, una volta conquistata l'organizzazione dell'evento, pesa come un macigno su un movimento che non cresce e non fattura come auspicato
L'articolo Ryder Cup: doveva rilanciare il golf italiano (con soldi pubblici), lo sta facendo fallire. Costi esplosi e conti in rosso proviene da Il Fatto Quotidiano.

Per saperne di più: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/12...