“Tre donne per un sito archeologico: così, da sole, abbiamo fatto rinascere un angolo di Sardegna”

“Ogni giorno puliamo, zappiamo, piantiamo cartelli segnaletici, ci occupiamo della grafica e facciamo da guide turistiche: siamo tre donne e non ci lasciamo spaventare da niente”. Da queste parti le chiamano le ‘Cavaliere dei Nuraghi’: sono Arianna, Alessia e Stefania, tre ragazze che hanno deciso di lasciare tutto per dare vita ad un progetto che rivalorizzasse […]
L'articolo “Tre donne per un sito archeologico: così, da sole, abbiamo fatto rinascere un angolo di Sardegna” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Per saperne di più: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/...