Migranti, Msf: “Sospendiamo l’attività di soccorso dopo le minacce della Guardia costiera libica”

Medici senza frontiere sospende “temporaneamente” l’attività di soccorso davanti alla Libia. Lo comunica la ong, spiegando che la sospensione segue la decisione della Libia di istituire una zona di ricerca e soccorso (Sar), “limitando l’accesso delle navi umanitarie nelle acque internazionali al largo delle coste libiche”. Subito dopo, è la ricostruzione di Msf, il Mrcc […]
L'articolo Migranti, Msf: “Sospendiamo l’attività di soccorso dopo le minacce della Guardia costiera libica” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Per saperne di più: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/...